31 anni, 5 Palloni d’Oro e ancora qualcosa da dimostrare…

Sono sinceramente in disaccordo col Direttore poiché preferisce Cristiano Ronaldo a Messi. Pur rispettando CR7, penso che lui giochi a pallone, mentre la Pulce giochi a calcio. Attenzione, sono due sport diversissimi! Tuttavia devo riconoscere il fatto che il numero 10 di Barcellona e Argentina pecchi moltissimo di personalità, nel senso, fatica a trascinare la squadra. La sua faccia durante l’inno dell’Argentina nella debacle con la Croazia la dice lunga…

Nessun video ‘skills and goals’

Non ve ne linkerò neanche uno, per Messi non c’è bisogno. Conosciamo tutti la poesia, e sottolineo poesia, che durante tutti questi anni ci ha lasciato, facendoci sgranare gli occhi e facendoci sembrare il calcio (così come lo dipingeva lui) un “””gioco””” molto più facile di quanto possa sembrare. L’Argentina si gioca tutto in questa giornata con la Nigeria, deve vincere assolutamente, ma sempre assolutamente, deve entrare in gioco lui, el numero diez, esattamente come fece quell’altro diez 32 anni fa…

Compleanno ‘sereno’

Dalle foto trapelate nel giorno del suo compleanno, la Pulce è apparsa abbastanza serena e amichevole col suo allenatore, Sampaoli. Che sia tornato il sereno? Non ci è ancora dato saperlo, aspettiamo la gara di oggi per dirlo. Intanto, ecco a voi le quote:

  • Messi Segna Si: 1.85
  • 2 + Messi Segna Si: 2.60

Certamente non il massimo, tuttavia “2 + Messi Segna Si” è sicuramente la quota più invitante. Chiariamoci, noi crediamo che l’Argentina vincerà solo se Messi grande sarà (ma che grande giornalista vi sta scrivendo ?!)…

Se in campo cacci le palle sei già un campion…

Non me ne vogliano le tifoserie rivali a questa squadra, ma ogni volta che guardo questo video ripenso a quanto siano i giocatori con i coglioni giganti a farci innamorare, sempre di più…

E dunque Leo, penso di parlare a nome di tutti i tuoi appassionati. Contro la Nigeria non pretendiamo che tu prenda il pallone da centrocampo, che ti smarchi tutti i giocatori e che poi la metti dentro. No, come dice il coro, SE IN CAMPO CACCI LE PALLE SEI GIA’ UN CAMPION…e allora cacciale!!!