Solo da pochi anni nel nostro Paese è possibile giocare d’azzardo anche online. Nel 2009 infatti è passata la legge che consente una maggiore diffusione del gioco d’azzardo, prima possibile in pochissimi luoghi, tra cui le 4 tradizionali sale da gioco presenti sul territorio. Gli italiani hanno accolto con grande piacere questo tipo di possibilità, tanto che in questi anni il mercato del gioco d’azzardo ha mostrato un’impennata del tuo fatturato, che continua a crescere ad un ritmo di circa il 5-7% all’anno. Nel 2016 gli italiani hanno speso circa 90 miliardi di euro in questo tipo di attività, dei quali circa il 30% sono stati spesi nei casino online. Ormai si tratta di un’abitudine diffusa e ben conosciuta, di cui possiamo avere una chiara panoramica visitando il sito www.casinoitalia.it.

Le motivazioni della scelta
Gli italiani stanno dimostrando di amare in modo particolare il gioco d’azzardo online, per diverse motivazioni. La principale è sicuramente la comodità: in pratica qualsiasi maggiorenne dotato di una connessione a internet può giocare al suo tavolo preferito 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana. Per connessione a internet intendiamo quella da pc fisso, ma ormai molto casino presenti in rete consentono ai loro clienti di giocare anche tramite comode app per lo smartphone. In pratica il casinò è uscito per strada, dando la possibilità di giocare da qualsiasi luogo, anche dalla vasca da bagno o dalla sala d’aspetto del medico. Molti giocatori incalliti hanno infatti dichiarato di aver cominciato a giocare online in un momento di noia, per poi continuare anche in altre situazioni. Un altro vantaggio dei casino online rispetto a quelli fisici è la spesa media; per giocare online infatti bastano anche 10 euro. Chi invece va al casinò in genere approfitta dell’esperienza per puntare tutto ciò che si può permettere, in una singola sera. Del resto non sa quando avrà l’opportunità di tornare in una sala da gioco. Avere a disposizione il casino ogni volta che lo si desidera invece permette di puntare anche solo 1 euro, per poi tornare in un altro momento della giornata.

I primi passi
Per giocare d’azzardo sul sito di un casino si deve aprire un conto di gioco; questo si fa registrandosi e inviando una copia digitale dei propri documenti di identità, in modo da evitare che accedano alle sale da gioco i minori di 18 anni. In seguito si deve disporre di una carta di credito o di debito, che servirà per versare i soldi da puntare direttamente sul conto di gioco. Questo permette di avere maggiore controllo sulla spesa effettuata, visto che si può usare, ad esempio, una carta ricaricabile, su cui mettere poche decine di euro, per evitare di puntare cifre eccessivamente elevate con il rischio di perderle. Dopo aver espletato le prime operazioni di registrazione, si può subito cominciare a puntare sul tavolo preferito, oppure si possono cercare delle slot machine accattivanti o qualsiasi altro gioco si desideri.

Quanto si vince
Forse non tutti i giocatori lo sanno, ma la probabilità di vincita di ogni singolo gioco è nota e dichiarata sin dall’inizio. In particolare nel nostro Paese è l’AAMS che vigila sull’attività delle società che offrono la possibilità di giocare d’azzardo. Sul sito di questa Agenzia è possibile trovare le percentuali di probabilità di vincita di ogni gioco disponibile sul territorio italiano, dalla roulette al gratta e vinci. L’AAMS vigila anche perché durante il gioco siano redistribuite secondo le probabilità le corrette quantità di denaro. Il giocatore italiano ha quindi la sicurezza di poter vincere ciò che gli spetta, mantenendosi lontano da eventuali truffe e raggiri.